La codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest

In Cronaca - I 12 passi per uscire dal tunnel dell'alcol

Il narcologist come smettere di bere

Recommend Documents. Il primo manuale di matematica stampato al mondo: Larte de La fortuna dei manuali di matematica, ed in particolare di quelli di Larte de labbacho l'Aritmetica di Treviso, e la matematica Ingegneria sociale. Ingegneria sociale significa l'uso del proprio ascendente e Kevin Mitnick scritto con William L. Aggiornamenti quotidiani wwW. Da giovani, sia Kevin Mitnick sia il sottoscritto, eravamo curiosissimi del mondo e smaniosi di metterci alla prova. Spesso i nostri la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest di imparare cose nuove, risolvere enigmi e imporci nel gioco venivaiio premiati.

Ma nel frattempo il mondo attorno a noi ci insegnava anche le regole di comportamento che limitavano le nost re pulsioni all'esplorazione illimitata. Nel caso dei più audaci scienziati e imprenditori del settore tecnologico, e anche di perxone come me e Kevin Mitnick, la soddisfazione di questo bisogno interiore garantisce i brividi più intensi mentre facciamo cwse che altri ritengono impossibili.

Kevin Mitnick è una delle persone migliori che la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest. Se gliclo chiedete lui vi dirà schiettamente che la cosa che praticav al'ingegneria sociale, significava fregare la gente. E anche quando lo era non era iiiinimamente intenzionato ad arricchirsi o arrecare danno agli altri. Non sto dicendo che non esistano criminali pericolosi e iiocivi che utilizzano l'ingegneria sociale per infliggere danni c.

Anzi, Kevin ha scritto il presente libro proprio per questo motivo, per mettervi in guardia. L'arte dell'inganno dimostra quanto siamo vulnerabili, tutti, governo, imprese e ciascuno di noi individualmente, alle intrusioni degli ingegneri sociali.

In questa epoca attenta alla sicuii. Questo libro ilIiistra quanto sia facile ingannare chi dispone dell'accesso alle iiil'ormazioni e grazie a lui aggirare tutto questo sbarramento I icnologico. Che tu lavori in un'impresa o per il governo, questo libro ti regiila un efficace manualetto per aiutarti a capire come lavorano wwW.

La codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest una serie di storielle divertenti quanto illuminanti, Kevin e il coautore Bill Simon inscenano le tecniche del mondo oscuro dell'ingegneria sociale e poi, alla fine di ogni aneddoto, forniscono i consigli pratici per aiutarti contro le intrusioni e le minacce appena descritte.

La sicurezza tecnologica lascia aperti varchi enormi che le persone come Kevin possono aiutare a colmare. Se leggerai questo libro potrai finalmente capire che abbiamo tutti quanti bisogno di rivolgerci per un consiglio ai vari Mitnick che abbiamo vicino. Steve Wozniak wwW.

Alcuni hacker novellini lamer non sprecano un minuto di tempo a studiare la tecnologia, ma si limitano a scaricare gli strumenti utili per intrufolarsi nei sistemi informatici: sono gli script kiddies. Quelli più esperti e capaci di programmare sviluppano software che poi postano in Rete o nelle BBS.

Infine ci sono i singoli per nulla interessati alle macchine ma che usano i computer soltanto come strumento per rubare soldi, beni, servizi. Nonostante il mito di Kevin Mitnick creato dalla stampa, io non sono un hacker malintenzionato. Gli inizi La mia strada dev'essere stata tracciata sin dalla culla. Da bambino ero abbastanza spensierato ma mi annoiavo da morire. Se mi aveste incontrato in quei giorni, figlio unico di una madre dalle giornate lunghe e impegnate, con orari inaffidabili, avreste visto un giovane lasciato la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest se stesso in quasi tutte le sue ore da sveglio.

Ero la mia baby-sitter. In compenso avevo la fortuna di abitare in un centro della San Fernando Valley, una cosa che significava la possibilità d'esplorare l'intera Los Angeles.

Un giorno, mentre ero in autobus, compresi che la sicurezza del biglietto cumulativo che avevo comprato si basava sulle sempre diverse obliterazioni degli autisti per timbrare wwW. I biglietti cumulativi permettono di cambiare autobus per proseguire il viaggio fino a destinazione, ma io riuscii a sfruttarli per andare gratis dove mi pareva. Era una passeggiata ottenere gli scontrini in bianco. I cestini nelle stazioni delle autocornere erano sempre pieni di libretti usati solo in parte, gettati dagli autisti alla fine del turno.

Con un tot di biglietti in bianco e il punzonatore potevo obliterare il mio scontrino e recarmi gratis dovunque si spingesse la rete losangelina, In poco tempo memorizzai tutte le linee dell'intero sistema.

E solo un esempio precoce della mia stupefacente memoria per certi tipi d'informazione. Ancora oggi ricordo numeri di telefono, password e altri dettagli apparentemente futili della mia infanzia. Un altro interesse affiorato in tenera età è stato quello per la prestidigitazione. Una volta capito come la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest un trucco, mi la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest, esercitavo ed esercitavo fino a quando non ne diventavo maestro.

In un certo senso è stata la magia a farmi scoprire le gioie di quando ci si impossessa di saperi segreti. In realtà erano gratis solo per noi. Molto più tardi ho scoperto che non era affatto un numero segreto. Le chiamate erano addebitate a qualche povero account su MCI.

Crunch negli anni sessanta. Successivamente verranno inventati numerosi sistemi o boxes hardware e poi software per poter telefonare gratuitamente. È una tecnica ancora adesso molto studiata nel mondo dell'hacking, N.

Un "account" corrisponde a un abbonato al servizio, e d a sua bolletta telefonica, N. Dopo poco tempo facevo già per conto mio, imparando in corsa, con risultati anche più lusinghieri di quelli dei miei primi maestri. La strada che la mia vita avrebbe seguito nei quindici anni a venire era stata tracciata.

Al liceo uno dei miei scherzi preferiti era accedere non autorizzato al centralino telefonico per cambiare la classe d'utenza di un amico. Quando lui tentava di telefonare da casa sentiva un messaggio che gli diceva di infilare una monetina perché il commutatore centrale aveva ricevuto un segnale indicante che stava chiamando da una cabina. Mi tuffai a capofitto in tutto quello che riguardava i telefoni, non solo nei circuiti, commutatori e computer, ma anche nell'organizzazione aziendale, nelle procedure e nella terminologia.

Dopo un po' mi sa che ero più informato sul sistema telefonico di qualsiasi dipendente. E nel contempo affinai le mie capacità di ingegnere sociale a tal punto che, a diciassette anni, ero in grado di discutere con un professionista del ramo telecomunicazioni su la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest argomento, che fosse a quattr'occhi o per telefono.

La mia tanto strombazzata carriera di hacker è iniziata in realtà quando ero al liceo. Anche se non posso entrare nei dettagli, vi basti sapere che una delle pulsioni che mi spinsero a compiere i primi passi fu il desiderio di essere accettato dal gruppo degli hacker.

A quei tempi si usava la parola hacker per intendere uno che passava un sacco di tempo a manipolare hardware e software, o per approntare programmi più efficienti, oppure per semplificare certi passaggi inutili in modo da lavorare più in fretta.

Nel giro di pochi mesi il direttore dell'istituto si accorse che avevo trovato i punti deboli del sistema operativo ottenendo carta bianca sui loro mini IBM. I migliori informatici del corpo insegnante non riuscivano a capire come c'ero riuscito. Naturalmente scelsi la tesi e mi diplomai con lode e bacio accademico.

Diventare ingegnere sociale Certuni si alzano dal letto alla mattina temendo già la routine della giornata lavorativa. Io sono stato tanto fortunato da amare il mio lavoro. Immaginatevi il piacere, la soddisfazione e il senso di sfida che provavo quando facevo l'investigatore privato. Affinavo il mio talento nell'arte chiamata "ingegneria sociale" convincere la gente a fare qualcosa che di norma non farebbe per un estraneo ed ero persino pagato.

Se la combinate con la tendenza al raggiro, otterrete il profilo del perfetto ingegnere sociale. Potremmo dire che ci sono due specializzazioni nel settore artisti del raggiro.

La persona che frega i soldi alla gente appartiene al sottogruppo dei truffatori. Colui che usa l'inganno, il fumo negli occhi e la persuasione contro le imprese, di solito a scapito delle loro informazioni riservate, appartiene all'altro sottogruppo, quello degli ingegneri sociali.

Dai giorni dei miei giochetti con i biglietti dell'autobus, quando ero troppo piccolo per capire cosa c'era di male in quel che facevo, ho iniziato a scorgere in me un talento speciale nello scoprire segreti che la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest teoria non dovevo apprendere.

E mi sono basato su questa dote innata aggiungendo l'inganno, imparando il gergo e affinando un discreto bernoccolo per la manipolazione. Inoltre mi addestravo con i trucchi magici, i pretesti. E grazie a tutto questo allenamento mi ritrovai presto a essere in grado di ottenere tutte le informazioni a cui miravo. Come ho detto anni dopo, nella deposizione al Congresso davanti ai senatori Lieberman e Thompson: Ho ottenuto accesso non autorizzato ai sistemi informatici di alcune delle più grandi aziende del pianeta, e mi sono infiltrato con successo nei sistemi più inaccessibili mai sviluppati.

Ho utilizzato metodi tecnologici e non per ottenere il codice sorgente di svariati sistemi operativi e strumenti delle telecomunicazioni, per studiarne la loro vulnerabilità e il funzionamento interno. Considerazioni finali Dopo la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest mio arresto ho ammesso che le mie azioni erano illegali e di avere la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest la privacy altrui.

Ma le mie malefatte erano spinte dalla curiosità. Volevo sapere tutto su come funzionavano le reti telefoniche e la sicurezza informatica. Ero un bambino che amava esibirsi nei giochi di magia e adesso sono diventato il più famoso hacker del mondo, temuto da multinazionali e governi.

Ora che rifletto sui miei ultimi trent'anni di vita, ammetto di aver preso delle decisioni sbagliate, spinto dalla curiosità, dal desiderio di imparare sempre più cose sulla tecnologia e dalla fame di interessanti sfide intellettuali. Adesso sono cambiato. Sfrutto il mio talento e il sapere sterminato che ho accumulato sulle tattiche dell'ingegneria sociale per aiutare governo, aziende e singoli a prevenire, individuare e controbattere le minacce portate alla sicurezza la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest.

Questo libro è un modo ulteriore per usare la mia esperienza aiutando gli altri a evitare i tentativi dei malintenzionati ladri di informazioni di tutto il mondo. Credo che troverete divertenti, illuminanti e istruttive le storie che seguono.

Per aiutarvi a orientarvi, ecco un primo schizzo di come è organizzato il testo. Nella seconda parte vedrete come questi si facciano beffe della vostra fiducia, del vostro desiderio di dimostrarvi utili, della vostra simpatia e dabbenaggine per ottenere quel che vogliono.

Le la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest che illustreranno alcuni attacchi tipici vi dimostreranno come gli ingegneri sociali possano indossare tante uniformi e tante maschere. Se pensate di non averne mai incontrati, probabilmente vi sbagliate. Riconoscerete in questi aneddoti una vicenda che avete già vissuto, e vi interrogherete se per caso avete avuto in quell'occasione un incontro ravvicinato con il social engineering. I racconti di questa sezione vi faranno capire che i pericoli possono annidarsi dalla vendetta del singolo dipendente al cyberterrorismo.

Se ci tenete la codificazione da alcolismo di metropolitana al sud-ovest informazioni che fanno andare avanti la vostra azienda e alla privacy dei dati, yi consiglio di leggere i capitoli dal 10 al 14, dall'inizio alla fine.

E importante ricordare che gli aneddoti presentati nel libro, a meno che non venga segnalato altrimenti, sono totalmente inventati. I1 capitolo 15 fornisce lo schema di un utile programma di addestramento alla sicurezza, e il Vademecum potrebbe salvarvi la pelle: contiene una completa politica di sicurezza che potrete adattare alla vostra organizzazione e anche arricchire per mettere al sicuro l'azienda e le informazioni.

Alla fine ho redatto una sezione "sicurezza in breve" contenente checklist, tabelle e grafici per riassumere le informazioni cruciali che potrete usare per aiutare i vostri dipendenti a sventare un attacco di ingegneria sociale. Questi strumenti vi daranno anche informazioni preziose per impostare un vostro programma di formazione alla sicurezza.

Inoltre, nel corso di tutto il volume troverete parecchi elementi utili quali i "messaggi di Mitnick" evidenziati in box grafici che distribuiranno ogni tanto brevi perle di saggezza per aiutarvi a consolidare le strategie di sicurezza.