Se vale lottare con lalcolizzato il marito

Gli effetti dell'alcol sul corpo

Trattamento di dipendenza alcolico nel distretto di Petrogradsky

Ciao a tutti quelli che vorranno ascoltare la mia piccola storia e un grazie a chi vorrà darmi un consiglio Da quasi 5 anni sono sposata e ora mi ritrovo con un amante. Non riesco a spiegare quanto é successo ma di una cosa sono sicura lui mi manca di rispetto in molte occasioni, mi se vale lottare con lalcolizzato il marito male e spesso mi insulta L'amante: un amico, con il quale ho avuto una piccola storia quando eravamo ragazzini, cosa di poco conto, ma con il quale ho sempre avuto un certo rapporto.

Da ragazzi uscivamo spesso assieme e ci divertivamo e in questi anni lui non si é mai dimenticato di me e mi veniva spesso a trovare a casa. Non avevo mai visto in lui oltre l'amicizia che ci legava. Un giorno per, venendo a se vale lottare con lalcolizzato il marito mia, dopo esserci scambiati le novità come al solito Da quella volta ci siamo visti spesso di nascosto, a casa mia a casa sua e abbiamo fatto l'amore E ora che faccio, non vedo l'ora di vederlo di fare l'amore con lui.

Voglio lui, il suo corpo! Lo sogno, sogno che facciamo l'amore, parliamo in messenger e ci masturbiamo a vicenda davanti allo schermo parlando di quello che vorremo fare E ora cosa faccio???

Cercate di immedesimarvi nella mia situazione e ditemi cosa fareste al mio posto Mi piace Risposta utile! Ora arriva gamby e ti dira' che "non bisogna dare il cul0 agli estranei" Cambio forum grazie Oh si. Semplicissimo ti ringrazio Difficile immedesimarmi nella tua situazione Ma tu sei oltre e credo che il tuo matrimonio sia una massa di opportunita' Io non ho mai avuto una storia di solo sesso e se qualcuno me lo proponesse mi sentirei indignata Azz a leggere le risposte mi sembrate una cellula in borghese della buoncostume.

E cosi' secondo te dovrei sentirmi una marziana? Ma finiscila, io credo di essere una persona libera e corretta e rispettosa Dopo una mezza bottiglia di lambrusco posso rispondervi. E' difficile essere sinceri e onesti quando hai un mondo che ti giudica, quando non è solo la controparte, ma tutto quello che ti sta intorno che dovresti convincere.

Pensavo di averla scritta io 'sta storia qua. Dalle tue parole non capisco veramente se hai smesso se vale lottare con lalcolizzato il marito amare tuo marito o se questa storia di "corpo" e passione per l'altro uomo e' solo un rifugio al malessere che vi sta impedendo di essere felici.

Guarda dentro di te e sii sincera con te stessa e tuo marito. Se il tuo rapporto e' finito, allora lascia il tuo uomo. Io cercherei sempre di vivere nella sincerita' e nel rispetto, di me stessa e degli altri. Non e' un giudizio, dico solo che a questo punto della tua vita dovresti chiederti cosa vuoi davvero. In bocca al lupo. Se pero' vi innamorate, preparatevi a soffrire, e parecchio. La cosa che farei io e' capire se oltre i bambini e casa c'e' altro da salvare nel rapporto col coniuge, se c'e' proverei a recuperarlo, se non c'e' ci si separa e basta.

La separazione causera' dolore alla bambina ma anche vivere in una famiglia in cui i rapporti degradano sempre piu' non se vale lottare con lalcolizzato il marito fara' se vale lottare con lalcolizzato il marito bene, come non gli fara' bene sentire il papa' che insulta la mamma.

Mi piace 1 - Risposta utile! Grazie ti ringrazio per le parole che hai scritto Mi dici che la sofferenza é in aguato Soffro perchè mio marito psicologicamente mi sta uccidendo maltrattandosoffro perchè ho paura di rimanere sola, soffro perchè posso immaginare cosa possa provare mia figlia in caso di una nostra separazione, soffro perchè ho paura di affrontare il passo della separazione, soffro perchè ho paura di non farcela da sola finanziariamente, soffro perchè ho un'altra persona al mio fianco che non vuole altro che un rapporto "fisico".

Quando mi sono buttata Ho esitato molto molto molto prima di cedere alla tentazione ma alla fine mi sono chiesta se era giusto dover sopportare tutto quanto vivo con mio marito e non concedere la possibilità a qualc'un altro di coccolarmi e trasmettermi affetto e passione la parte mancante nel mio rapporto ,mi sono risposta di no.

Gli ho dato diverse possibilità di recuperare la nostra storia che dura ormai da 10 anni 5 dei quali di matrimonio ma non ha saputo coglierle Purtroppo ci sono molte cose che ruotano attorno, come la bambina, e ho paura di affrontare la vita da sola!

Non é sicuramente una soluzione ma al momento non vedo altro che pazientare Non sono felice ma allo stesso tempo mi godo con il mio "amante" quei piccoli momenti intensi, affettuosi che riempiono un pochettino la mia infelicità Tesoro mio ho pena per te, chi puo darti consigli per una storia come la tua? Hai descritto una situazione in cui il principale colpevole sembre essere tuo marito, ma permettimi di dirtelo, e non perche sono uomo, ma in genere si è sempre in due a non andare d'accordo.

Se tuo marito ti manca di rispetto un motivo ci sara'? E' possibile che sia tu la prima a mancargli di rispetto E' anche possibile se vale lottare con lalcolizzato il marito abbia scoperto la tua relazione, o che sia venuto a sapere da altre persone quello che fai con il tuo amante!

Dall'alto della mia eta' posso dirti che dopo una gravidanza gli equilibri di coppia della donna cambiano, e di molto. L'interesse viene deviato quasi completamente sul figlio, e se è una femmina, questo vale molto di piu' per tuo marito. Questo non vuol dire che non ti ami piu' e viceversa. Se pensi che quello che stai facendo possa essere il migliore esempio per tua figlia, allora continua tranquillamente.

Se invece pensi che quell'esempio sia sbagliato allora cerca di trovare una diversa soluzione. Tieni presente che prima o poi forse, tua figlia verra' a sapere di quello che stai facendo, e per essa che fino ad allora ti aveva considerato una madre modello sara' un duro colpo che Le si ripercuotera per il resto dell'esistenza.

Prova poi a fare il ragionamento contrario, pensa ad esempio se tuo marito se vale lottare con lalcolizzato il marito mettesse le corna con le peggiori z ccole in circolazione oppure andasse continuamente a travestiti, magari senza preservativo, e se vale lottare con lalcolizzato il marito torna a casa senza nemmeno lavarsi ti chiede di fare l'amore e tu acconsenti!

Hai mai pensato a questo? Se invece pensi che viene prima il sesso allora vai pure avanti. Pensa anche al fatto che se tuo marito se ne accorge e chiede la separazione per colpa, potresti anche avere problemi a tenere tua figlia. E' vero che viviamo in una societa' piu' che mai decadente, nella quale i modelli che ci vengono cotinuamente trasmessi sono quelli dell'aggressivita, del tradimentodella mancanza di lealta', dell'egoismo, del vivi alla giornata, dell'esteriorita', dell'assenza di qualsiasi valore Basta guardare qualsiasi trasmissione televisiva, è pieno di donne e uomini sposati che tradiscono a piu' non posso, guarda il grande fratello, beautiful Ma vi siete se vale lottare con lalcolizzato il marito chiesti perche ci vengono trasmessi questi messaggi e modelli?

Tornando all'oggeto del discorso, una cosa che puoi fare, è mettere sul piatto della bilancia i pro ed i contro di continuare una storia come la tua: Se vedi che i pro sono piu' dei contro allora continua, altrimenti prendi una decisione ed affrontala con tuo marito, o cerchi di sistemare le cose oppure vi lasciate.

Come ti ha detto qualcuna, il momento del dolore arrivera', e piu' tardi arriva e piu' sara acuto. Ma sopratutto non decidere solo in base se vale lottare con lalcolizzato il marito una attrazione fisica, non siamo solo animali se vale lottare con lalcolizzato il marito accoppiamento, siamo dotati di ragionamento e viviamo in una societa cosidetta civile se vale lottare con lalcolizzato il marito è una cosa veramente effimera, pensa a quando il tuo amante si trovera' una fidanzata ed una moglie e non avra' piu' bisogno di una come te per vuotare le p So anche che nella tua situazione il desiderio sessuale è molto forte quindi se non potrai piu scop re con il tuo amico, ne potrai trovare quanti ne vorrai.

Percio pensaci molto bene, ed in alternativamagari riconsidera magari anche altre soluzioni come la masturbazione o il coltivare altri interessi. Con affetto Platinet Non seguire i consigli di chi ti dice ascolta solo la tua voce e fregatene di tutti, non siamo animali nati solo, per accoppiarsi. Brava, finalmente qlc che le cose le dice! Ne giova anche il rapporto con tuo marito e tua figlia. Solo trasforma la frenesia in calma attesa: ti divertirai di più Bhe intanto io starei attenta a disattivare l opzione automatica che salva le conversazioni nel pc.

Chiarisciti le idee sii più seria con te stessa, fatti un bell'esame di coscenza e abbi il coraggio di scegliere un solo amore, ma che sia se vale lottare con lalcolizzato il marito Solo l'amore vero realizzato nel rispetto ti premierà.

Ho letto attentamente prima,e mi sento di chiederti un paio di cose. Premesso di non aver mai tradito un mio compagno mi chiedo come mai ripeti continuamente che il tuo soffrire è legato ai maltrattamenti psicologici che subisci da tuo marito.

La tua tu l'hai ampiamente descritta. Ai modi di tuo marito reagisci o distaccandoti durante il vostro fare l'amore o trovandoti un altro uomo con cui fare sesso. Sarebbe interessante capire cosa leggittima i modi di tuo marito. Da quello che ho letto emerge sicuramente se vale lottare con lalcolizzato il marito di dialogo tra voi,e non fai accenno a come eravate prima,prima del matrimonio,prima di vostra figlia.

Si è rotto qualcosa? Allora chiediti cosa. E fallo onestamente se vale lottare con lalcolizzato il marito alibi e giustificazioni per nessuno di voi due. Fatto questo secondo me le risposte arriveranno da sole, sul come comportarti e quale nuova strada scegliere.

Se hai chiesto un parere,credo,voglia dire che non hai voglia di continuare a vivere una delle migliaia e migliaia di storie banali che rappresentano i limiti dell'umano sentire. Se ti sei posta delle domande allora vai oltre e inizia a cercarti anche delle risposte. Tutto il resto è folklore. Ne fa parte chi si è indignato,lo compone chi giudica e basta. Solo tu puoi sapere,e solo tu puoi affrontare quello che ti gira intorno caoticamente.

Ti auguro onestà di pensiero e lucidità di azione Ma basta! Ma lasciatela in pace! Se hai problemi con tuo marito Cara scarlettrose Quando leggo commenti come "fai schifo" penso che questo rispetto sia venuto a mancare e che si sia veramente toccato il fondo. Ma la lettera che manda fioreblu l'hai letta? Comincia con "Ciao a tutti quelli che vorranno ascoltare la mia piccola storia e un grazie a chi vorrà darmi un consiglio